Sistemi di calcolo

In Svizzera esistono tre criteri diversi per calcolare l’importo delle borse di studio.

ll criterio basato sulla copertura del disavanzo, il criterio del conteggio a punti e un criterio misto. I vari criteri di calcolo hanno tuttavia in comune il fatto che l’importo della borsa di studio viene determinato tenendo conto del reddito e della sostanza dei genitori.

Criterio del disavanzo

Le possibilità finanziarie del richiedente, dei suoi genitori o di altre persone legalmente responsabili vengono determinate dall’importo da pagare per la formazione e per il sostentamento. La differenza (il disavanzo) è colmata con le borse di studio, fino ad un importo massimo determinato. Con questo aiuto vengono coperti soltanto i costi che non possono essere assunti dal richiedente o dai suoi famigliari o dal responsabile legale.

Criterio del conteggio a punti

Il reddito, la sostanza, il sostentamento e i costi della formazione sono calcolati con una valutazione in punti positivi e punti negativi. L’importo della borsa di studio è definito in base al totale dei punti ottenuti. Anche con questo sistema di calcolo prevale il principio della sussidiarietà della borsa di studio: in prima linea rimangono responsabili per il finanziamento della formazione il richiedente, i suoi famigliari o il responsabile legale.

Sistema misto

Diversi cantoni applicano un sistema di calcolo che è una combinazione dei due criteri precedenti. Essi considerano il reddito e la sostanza dei genitori per determinare un importo che può essere loro chiesto quale contributo alla formazione dei propri figli. I costi di formazione e per il sostentamento che superano questo importo sono coperti dalle borse di studio.

Questa pagina in: Deutsch Français

Ultimo aggiornamento di questa pagina: 12.02.2020

Services